Abilitata DM 37/08 lettera C
ApQ – Anfus Programma Qualità
Associati ANFUS
Informazione ANFUS

Perchè le stufe ad accumulo consumano meno legna?

Una stufa ad accumulo termico ed a lento rilascio di calore, come le stufe in pietra ollare Odin® , riesce a consumare la giusta quantità di legna rispetto ad altre tipologie di stufe o caminetti a convezione naturale o forzata, non perchè riesce a moltiplicare i kWh prodotti dalla combustione ma perchè non spreca la legna.

Quando si alimenta una stufa tradizionale a fuoco continuo, non abbiamo a disposizione pezzature di legna di diverso peso ne tanto meno una bilancia, ma prendiamo i primi pezzi che ci vengono in mano, così facendo se si carica troppo, si alzerà immediatamente la temperatura dei locali oltre il normale, sprecando una parte di legna.

La stufa ad accumulo invece si alimenta da una a tre volte al giorno inserendo tutta la legna all'inizio della combustione e se per errore si mette più legna, essendo la stufa a lento rilascio di calore, questa aumenta la durata di autonomia di riscaldamento della stufa senza alzare repentinamente la temperatura.

Per ovviare al sovraccarico di legna in una stufa a fuoco continuo si agisce sul registro dell'aria comburente soffocando la fiamma abbassando di molto i rendimenti del generatore di calore sprecando comunque parte della legna; di fatti quando si esegue la pulizia delle ceneri la quantità di solito è sempre maggiore rispetto alle combustioni ad alte temperature.

La combustione in una stufa ad accumulo deve avvenire nel più breve tempo possibile e perciò ad alte temperature si arriva ad avere la temperatura di fiamma intorno ai 1000-1200 ° C con alti rendimenti e con minime quantità di ceneri residue, la pulizia delle quali avviene mediamente ogni 7-10 giorni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per nascondere questo messaggio clicca su chiudi.